Cascate-del-Maesano-tre-salti

Come arrivare alle Cascate del Maesano

Nel cuore verde calabrese del Parco Nazionale dell’Aspromonte, a quasi 1200 metri di altezza, sgorgano le cascate di Maesano, uno degli spettacoli naturali più apprezzati dagli amanti della natura in vacanza in Calabria.





Un luogo incantato, dove il silenzio che fa da padrone è disturbato dal cinguettio degli uccelli o dal vento che soffia tra gli alberi. Quella delle Cascate del Maesano, note anche come Cascate dell’Amendolea, è una delle tappe che non dovrebbe mai mancare nell’iter degli appassionati di trekking e vacanze in montagna in Calabria. Se doveste avere bisogno di chiedere informazioni alle persone del luogo, potete anche chiamarle “U Schiucciu da Spana”, ovvero la Cascata della Spana, utilizzando quindi il nome attribuito dai pastori in passato.

Il percorso delle Cascate del Maesano

cascate del Maesano dettaglio

Il percorso a piedi per arrivare alle Cascate del Maesano è forse un po’ pesante, soprattutto per chi non è del mestiere, tuttavia il premio che si ottiene una volta raggiunta la meta è capace di far passare la stanchezza e la fatica accumulate durante il viaggio. Il percorso verso le Cascate del Maesano è segnalato (bandiere rosso/bianco dipinte sulle rocce) e avanza tra una folta vegetazione selvaggia di pini. È probabile che durante il cammino v’imbattiate in qualche animale selvatico, per nulla pericoloso. Il cammino inizia dalla diga del Menta, ultimo luogo raggiungibile in auto.





cascate del maesano pozze

 

Si procede seguendo il corso d’acqua che porta a una fontanella, da cui si procede sul percorso battuto in salita. Raggiunta una biforcazione, bisogna svoltare a destra (seguendo le indicazioni) e dopo un po’ di strada, si raggiunge la vallata dell’Amendolea. Da qui prendete come punto di riferimento una recinzione di filo spinato e seguite il percorso facendo attenzione al terreno franoso.

Non molto distante si raggiunge il primo punto di arrivo delle Cascate di Maesano, da cui è possibile ammirare e rimanere senza parole dinnanzi a uno spettacolo naturale. Questa splendida cascata è costituita da 3 salti impetuosi che terminano, ciascuno, in un pozzo; quest’ultimo scavato nella roccia dal getto dell’acqua.

Cascate del Maesano salto

Se questo non dovesse bastare, potete proseguire e avvicinarvi fin sotto l’ultima cascata, dove l’acqua limpidissima vi affascinerà. Difficile resistere alla tentazione di tuffarsi in questo incantevole specchio d’acqua. Sappiate, però, che l’acqua, sebbene limpidissima, è ghiacciata (12° – 13°) e le rocce delle pozze sono scivolose. La sensazione sarà differente rispetto a quella provata immergendosi nelle acque delle terme, ma allo stesso tempo tonificante per i muscoli.





Arrivare alle Cascate di Maesano

Monte del MaesanoSi può arrivare alle Cascate del Maesano solo in auto, percorrendo la SS183 fino al bivio con l’uscita per Montalto. Da qui seguite le indicazioni per Polsi, Montalto e le Cascate di Maesano. Dopo aver percorso un tragitto di circa 8 km, in salita, si raggiunge il bivio; da qui procedete verso la Diga del Menta, raggiungibile a 7 km di auto. Dalla diga si raggiunge una ripida discesa, dove è possibile lasciare l’auto e mettersi in cammino nella fantastica natura.




Non ci sono commenti

Aggiungi i tuoi