giganti di pietra

Giganti di pietra in Calabria, tesori storici da scoprire

Sono tantissime le meraviglie d’ammirare e scoprire esplorando i sentieri avventurosi della Calabria. Vi accompagneremo alla scoperta di alcuni dei monumenti a cielo aperto che incantano i visitatori per i sentieri montuosi del Parco Nazionale della Sila. Precisamente verso le pendici della Sila Grande, nella cosiddetta zona nota come Incavallicata, Campana s’innalzano imponenti i due giganti di pietra, noti anche come giganti di Campana, le rocce dalla forma davvero particolare.

I giganti di pietra in Calabria, si poggiano su due grotte scavate nella roccia  e secondo quanto ritenuto da alcuni studiosi, si tratterebbe di reperti storici d’inestimabile valore, risalenti all’epoca preistorica.
I due protagonisti, testimoni della storia in Calabria, sono il Ciclope di Campana e l’Elefante di Pietra, riportati all’attenzione e ammirazione dei turisti in vacanza in Calabria, grazie all’architetto Domenico Canino che li avrebbe scoperti nel 2002, mentre si trovava nella zona alla ricerca di alcune monete storiche.

giganti di pietra elefanteUn effetto naturale, delle forme realizzatesi casualmente nel tempo oppure delle vere opere scavate nella roccia a regola d’arte? Non è difficile riuscire a distinguere immediatamente la forma dell’elefante, soprattutto per gli elementi caratteristici come la proboscide e le zanne. È probabile che si tratti di una testimonianza di un esemplare estinto da circa 12 milioni di anni, ovvero l’Elephas Antiquus.

Del Ciclope rimane ben poco. La roccia si presenta mutilata a metà, senza la sua parte superiore. Sopravvivono solo le due possenti gambe che si distinguono in altezza fino a sopra le ginocchia. È possibile che la figura fosse seduta, un pò come le rappresentazioni di Ramses nell’antico Egitto.

Diverse sono le teorie e le ipotesi su questo magnifico monumento a cielo aperto che merita di essere visitato. Altrettanto importanti sono le grotte, scavate nella roccia sotto i due giganti di pietra, potrebbero essere una delle valide tracce dell’esistenza, in queste zone, di una civiltà cavernicola.

elefante di pietra

Tra le tante teorie e ipotesi nessuno può affermare per certo che si tratti di un tesoro archeologico o di un falso realizzato a regola d’arte. È probabile che i blocchi di roccia, sovrapposti l’uno sopra l’altro, siano stati scolpiti a mano. Gli abitanti dei paesi vicini ricordano queste rocce da sempre ormai. Che sia un tesoro storico, probabilmente tra i più antichi d’Europa, oppure una scultura scolpita in epoca medioevale, i giganti di pietra in Calabria rimangono tra i monumenti più belli da visitare nel Parco della Sila.

Come arrivare a Campana

Arrivare a Campana non è molto complicato e il mezzo più comodo è l’auto. Sfortunatamente non sono presenti molti mezzi di trasporto che collegano questo magnifico sito con i centri abitati principali.L’unico è il pullman che parte da Cosenza, che effettua la tratta Cosenza – Campana. Ma non sarete molto liberi di girare a vostro piacimento, per questo vi suggeriamo di sposarvi in auto.

Dall’autostrada Salerno- Reggio Calabria prendete l’uscita Cosenza Nord e proseguite sulla superstrada Cosenza-Crotone, direzione Camigliatello Silano. Lungo la strada per arrivare a Campana vi troverete ad attraversare dei paesaggi stupendi che costeggiano il Lago Cecita e variegati boschi di castagni, pini e faggi.

Ricordate di mantenervi sempre sulla strada principale, superando, quindi prima Camigliatello, poi il Lago Cecita e poi la località Fossiata. La segnaletica in effetti non è delle migliori, pertanto se vi dovesse capitare di incontrare qualcuno del posto potete fermarvi a chiedere informazioni. Superato il bivio per la Fossiata, dopo 10 km in salita, arriverete a un secondo bivio per Bocchigliero e per Campana.

Prendete la direzione per Campana. A distanza di circa 10 Km arriverete al bivio Campana-Savelli (SS108). Noterete sulla sinistra una struttura alberghiera Ca.Ve.Sa. usatela come ultimo punto di riferimento. Proseguite per altri 11 Km circa e sarete arrivati in località Campana.

 


Visualizzazione ingrandita della mappa

Foto di Sito comune di Campana




Non ci sono commenti

Aggiungi i tuoi