Vacanze a Tropea, passeggiando nel centro storico [FOTO]

Tropea è un piccolo comune, in provincia di Vibo Valentia affascinante e ricco di storia. Durante le vostre vacanze a Tropea non potrete perdervi una passeggiata in questo grazioso borgo che ha molto di più da offrire, rispetto alle spiagge di sabbia finissima bagnate dal mare cristallino.

Tropea è suddivisa in due parti e quasi completamente costruita su un’enorme roccia che si affaccia, a picco, direttamente sul mare, dal quale dista da una distanza, in altezza, di 50 metri circa. La parte superiore del comune è costituita dai vicoletti e i monumenti in cui si svolge la “vita quotidiana” mentre nella parte bassa, nota come La Marina, si trovano le incantevoli spiaggette e il porto di Tropea.

E se una giornata a mare dovesse annoiarvi durante le vostre vacanze a Tropea, non perdetevi una piacevole passeggiata alla scoperta dei luoghi incantevoli del centro storico. Dopotutto non si può dire di essere stati in vacanza a Tropea e non aver visitato una delle località più visitate da turisti di tutto il mondo.

Dalle spiagge di Tropea potrete raggiungere in breve tempo i principali punti di interesse, come per esempio  la Chiesetta di S. Maria sulla sommità dell’isola dell’Eremita o Isola Bella. In alternativa, invece, potrete recarvi verso il centro storico, salendo la famosa scalinata.

Da qui oltre a godervi il panorama dalla famosa balconata terrazzo, il largo Migliarese, potrete ammirare i monumenti, iniziando a passeggiare tra i vicoli. I palazzi sono tutti del ‘700 e dell’800 e molti riportano ancora lo stemma delle famiglie che rappresentavano proprio sul portale.  E così tra palazzi, chiesette e balconate si alternano mercatini e negozietti artigianali. Non mancano ristoranti e locali di ogni genere, dove godersi qualche attimo di relax.

Da non perdere una visita alla Cattedrale Normanna, risalente al 1100, dal cui esterno potrete godervi uno splendido panorama, di mare, costa e, se sarete fortunati, potrete notare anche le sagome delle isole all’orizzonte.

Foto copertina di Marco Cuda




Non ci sono commenti

Aggiungi i tuoi