Madonna della Varia

Varia di Palmi per rivivere la vera cultura calabrese

Sono tanti gli eventi culturali che attirano turisti e non solo in Calabria. Fra questi, vi segnaliamo l’appuntamento con la Festa della Varia di Palmi, in provincia di Reggio Calabria. Per chi non lo sapesse, si tratta di una delle feste popolari più sentite e più attese, di tutta la regione, dedicata al culto della Madonna della Sacra Lettera, protettrice del comune calabrese.

Una festa molto particolare, la cui celebrazione avviene solo una volta ogni quattro anni. Ogni anno, c’è grande attesa per la famosa festa della Varia di Palmi a cui prendono parte fedeli provenienti da ogni parte della regione, devoti alla Madonna e turisti in vacanza in Calabria.

Varia di Palmi carro interoLa festa della Varia di Palmi, è fissata per l’ultima domenica del mese di agosto. Tra le varie cerimonie che si terranno durante la giornata di festa, una più di tutte, attira l’attenzione. Si tratta della processione della Varia, ovvero un carro meccanico, senza ruote, alto 16 metri che viene trasportato in giro per la città, da 200 volontari.

La spettacolare struttura, ideata nel 1900 da Giuseppe Militano, rappresenterebbe l’Universo e l’assunzione della Madonna in cielo. Ma non è questa la particolarità della Varia. Infatti, non sono le statue a completare la composizione artistica, bensì delle persone, per lo più bambini, posti in diversi punti sul carro.

Non mancherà, in cima al carro, sulla punta più alta, l’Animella. La tradizione della Varia vuole che l’Animella sia rappresentata dalla bambina più povera del paese. Per questo motivo, tre giorni che precedono il famoso evento, vengono dedicati all’elezione dei figuranti principali, ovvero l’Animella e il Padreterno.

Per i fedeli e devoti, da non perdere la processione del giorno precedente alla Varia, del quadro della Madonna della Lettera, del Sacro Capello e del reliquario, a cui prendono parte, appunto, i devoti del paese alla madonna.

Si tratta di un evento culturale di grande importanza, tanto da essere stato riconosciuto dall’Unesco come patrimonio dell’Umanità.

Oltre alla processione della Varia, sicuramente l’evento più atteso di tutta la manifestazione culturale, non mancheranno spettacoli di intrattenimento, sagre e degustazioni che allieteranno la permanenza degli ospiti, nell’incantevole comune di Palmi.

L’appuntamento della Varia di Palmi ospita migliaia di visitatori, pertanto, per maggior sicurezza il centro storico della città viene chiuso al traffico. Non esiste un pullman per la Varia di Palmi, tuttavia se non disponete di un mezzo vostro, vi consigliamo di raggiungere la stazione dei treni di Palmi. Proprio fuori la stazione, è presente la sosta degli autobus di Palmi, dove passa la linea che raggiunge, direttamente, il centro della città.

Curiosità sulla Varia di Palmi

Il termine Varia deriva dal dialetto regionale e significa bara. Questo perché la base del carro, utilizzato nella processione e che da il nome all’evento, rappresenterebbe una bara, all’interno della quale è custodito il corpo della Madonna, assunta poi in Cielo, anima e corpo.

Indirizzo: Corso Garibaldi, Palmi (RC)




Non ci sono commenti

Aggiungi i tuoi