TROPEA DI GIORNO

Weekend a Tropea: cosa fare e vedere

Tropea è una delle destinazioni imperdibili per le vacanze in Calabria. In tanti ci chiedono quali siano i punti da non perdere trascorrendo un weekend a Tropea in estate.

In piena estate, soprattutto verso agosto, è consigliabile fare una levataccia e arrivare a destinazione mattina presto, alle 8:30 o alle 9:00 se invece avete preso una casa o una camera allora potrete alzarvi con tranquillità.  Scegliete tra le spiagge di Tropea quella che preferite, sappiate che oltre alla spiaggia cartolina per eccellenza, quella di Santa Maria dell’isola con la scogliera da esplorare a nuoto o a bordo di imbarcazioni, potrete scegliere diverse altre spiagge. Una volta parcheggiata l’auto potete spostarvi dal centro alle spiagge e viceversa direttamente a piedi.

Solitamente è comodo portarsi un pasto da consumare direttamente in spiaggia, sotto l’ombrellone, per pranzo e godersi a pieno la giornata in mare a Tropea. Non mancano i lidi con ristoranti, bar e banchetti dove mangiare a Tropea. Alternate la vostra giornata in spiaggia con qualche escursione a Tropea. Vi consigliamo una passeggiata verso la Chiesetta di Santa Maria dell’isola. Valutate, in base al caldo e soprattutto alle vostre forze, quale possa essere l’orario meno faticoso per visitarla.

Anche in questo caso si arriva direttamente a piedi. Badate però all’abbigliamento, si tratta sempre di un luogo sacro e non si può entrare in costume o senza maglietta.

Se le forze lo consentono vi consigliamo di esplorare la grotta posta sotto l’isolotto di Santa Maria dell’Isola che potrete raggiungere via mare o (condizioni climatiche favorevoli permettendo) via terra.

Al calar del sole, verso le 17, dopo aver fatto una doccia (ci sono diversi lidi dove è possibile fare una doccia per levarsi il sale dell’acqua di mare) vi consigliamo di fare una passeggiata verso il centro. Percorrendo la scalinata potrete ammirare il panorama mozzafiato del tramonto che, in assenza di nebbia, permette di distinguere chiaramente il vulcano stromboli e gli isolotti prossimi, sarebbe un peccato non immortalare lo scenario.

Arrivati sul borgo, sulla piazza del cannone, si aprono le vie del corso di Tropea con tanti locali e negozietti caratteristici dove poter acquistare i prodotti tipici della tradizione calabrese, dalla cipolla di Tropea, locale alle varie salse a base di ndujia e peperoncino piccante.
Il nostro consiglio è quello di fare un giro panoramico tra i monumenti del piccolo borgo, partendo dalla Cattedrale della Madonna di Romania, prima che chiuda.

Per la cena la proposta è sempre più variegata, tantissimi ristoranti adatti a tutte le tasche e tutti i gusti dove mangiare a Tropea. Per la scelta affidatevi ai vostri sensi, dai piatti di pesce alla pizza non avrete che da ordinare e deliziare il palato.

A panza china è il caso di concedersi una passeggiata digestiva percorrendo le vie e i vicoli del centro storico di questo mondo la cui storia si alterna tra mito e leggenda.

Per il secondo giorno del vostro weekend a Tropea godetevi una giornata di relax in spiaggia. Nel primo pomeriggio, invece, vi consigliamo una passeggiata sul lungomare verso il porto di Tropea oppure verso il famoso convento che si trova non molto distante dal centro ed è raggiungibile a piedi.




Non ci sono commenti

Aggiungi i tuoi