Abbazia benedettina

Abbazia Benedettina di Lamezia Terme

Tra i tanti tesori storici che meritano di essere visitati in Calabria, vi accompagneremo oggi all’esplorazione dell’incantevole Abbazia Benedettina. La famosa Abbazia si trova a Sant’Eufemia e innalzata per ordine di Roberto il Guiscardo nell’undicesimo secolo in devozione a Santa Maria.

L’Abbazia Benedettina (1062) o per meglio dire quello che ne rimane, si erge sulle spoglie di un vecchio monastero bizantino. Un’opera importante quella dell’Abbazia che insieme al Castello Normanno è una delle poche testimonianze dell’epoca Normanna nella storia della città.

abbazia benedettina lamezia

Per via del deterioramento col passare del tempo, dell’Abbazia Benedettina di Lamezia rimangono pochi resti della chiesa e del chiostro. Pochi sì, ma abbastanza da capire e interpretare quella che poteva essere la vera struttura nel suo splendore in passato. Osservando i ruderi della Chiesa è possibile distinguere ancora i resti delle due torri campanarie. La struttura all’interno, per come si denota dai ruderi visibili, si presentava organizzata in tre navate.

La luce all’interno proveniva dalle finestre ad arco poste in alto, mentre verso est il transetto si concludeva con tre absidi. Numerosi scavi archeologici nella zona hanno portato alla luce le mura perimetrali, i pilastri che sorreggevano le volte e il pavimento in marmo decorato con tasselli policromi. Gli stessi lavori hanno portato alla luce i resti dell’altare ormai spoglio.

Come ci si potrebbe aspettare, si tratta di un monumento a cielo aperto. Proprio per questo motivo vi consigliamo di visitarla in condizioni climatiche favorevoli, nel periodo primaverile estivo.

Proprio ogni anno, solitamente in agosto, l’Abbazia Benedettina di Santa Maria viene scelta come location per il Magna Graecia Teatro Festival.

Foto di Marco Cuda

Indirizzo: Contrada Terravecchia
Ingresso: Libero
Orari: np
Apertura: np
Sito: np




Non ci sono commenti

Aggiungi i tuoi