Castello di Santa Severina racconta la sua città

Il Castello di Santa Severina è sicuramente uno dei monumenti rappresentativi di questo fantastico borgo. Il Castello di Santa Severina è una delle fortezze di tutt’Italia che ancora oggi mantiene quasi integra la sua struttura originaria, per questo merita di essere visitata durante le vacanze in Calabria.

La fortezza, voluta nell’XI secolo dal re normanno Roberto il Guiscardo, si estende per una superficie di 10 mila metri quadrati, sulla sommità dell’incantevole borgo di Santa Severina. Suggestivo il panorama che potrete ammirare, affacciandovi dalle torri di avvistamento del Castello, sul marchesato di Crotone.

Numerosi lavori di restaurazione hanno permesso di recuperare reperti archeologici molto importanti, risalenti ad epoche precedenti, come materiali di epoca greca. Gli stessi scavi archeologici hanno dimostrato che il castello sarebbe stato realizzato sulle spoglie di un’antica struttura, forse l’acropoli della città.

Altri reperti archeologici che potrete ammirare all’interno del castello di Santa Severina sono una cisterna sotterranea con una volta a botte e un’architettura ecclesiastica abbastanza complessa. È probabile, ma non certo, che si tratti di due strutture, militare e religiosa, messe insieme.

Diversi studi confermano che durante la dominazione degli arabi, la zona del castello rappresentasse la base del comando amministrativo e militare. Il Kastron venne poi realizzato dopo la riconquista di Santa Severina, con Niceforo Foca.

castello di Santa Severina esterno

Il portale è sormontato da un affresco e stemma in marmo degli Sculco.  Stucchi e affreschi barocchi adornano le pareti dei saloni interni del Castello di Santa Severina. All’interno del Castello di Santa Severina è ubicato il museo civico, dove è possibile ammirare i reperti archeologici rinvenuti durante gli scavi. È possibile, inoltre, visitare alcune zone archeologiche, come le grotte, la chiesa bizantina, la necropoli e tanti altri, rinvenuti nei lavori di scavo.

Oltre ai già citati museo civico e il Centro di Documentazione e Studi Castelli e Fortificazioni Calabresi è possibile accedere ad altre aree d’interesse culturale e artistico. Le aree sono la Pinacoteca Comunale dove potrete ammirare opere moderne di artisti contemporanei. Da non perdere il Museo degli abiti d’epoca, il museo delle armi e delle armature antiche dove sono conservate le armi usate dal VII al XIV secolo.

 

Indirizzo: Piazzetta dell’Arco – Santa Severina Crotone
Apertura: Martedì – Domenica 09:00 – 13:00; 15:00 – 18:00 (estate fino alle 20:30)
Ingresso: 3.10 – 4€  ridotto 0-6 anni gratis, 6-14 e over 65 1.80 – 2€
Sito: np


Visualizzazione ingrandita della mappa




Non ci sono commenti

Aggiungi i tuoi